Ashley Madison Funziona? Recensione ed Opinioni Reali

La rete è piena zeppa di siti di incontri, ma alcuni sono decisamente più celebri di altri. Uno di questi è Ashley Madison, un sito di dating di respiro internazionale del quale c’è anche la versione nostrana: Ashley Madison Italia.

Dopo aver letto le numerose recensioni ed opinioni di Ashley Madison presenti in rete, abbiamo voluto provare in prima persona il portale, testandolo per una settimana e verificandone le funzioni, le dinamiche interne e la questione relativa alla sicurezza ed all’anonimato.

Pertanto, parleremo di:

  • Che cos’è Ashley Madison
  • Iscrizione al portale
  • Come funziona
  • Prezzi e costi
  • Tipologie di pagamento di Ashley Madison
  • Come cancellarsi
  • Cosa si dice in giro su questo sito, le recensioni di Ashley Madison in rete
  • Le nostre opinioni finali

Che cos’è Ashley Madison

È una piattaforma nata nel 2001 in Canada, ma presto approdata negli Stati Uniti e poi in Europa. Il suo primario obiettivo era quello di avvicinare persone interessate ad una relazione extraconiugale: di fatto, quindi, si trattava di un sito di incontri per organizzare una scappatella o trovare un amante più o meno fisso.

Oggi, invece, contempla l’iscrizione di tantissimi utenti non solo interessati al tradimento, ma anche di single alla ricerca di nuove amicizie, utenti che cercano l’amore e così via.

Insomma, adesso gli obiettivi sono un po’ cambiati rispetto all’inizio, fermo restando i principi di riservatezza ed anonimato che fin dalle prime battute hanno caratterizzato il portale.

VISITA ASHLEY MADISON

Ashley Madison scandalo: di cosa stiamo parlando?

Se si fa una ricerca sul web, è molto facile imbattersi nella notizia dello scandalo di Ashley Madison del 2015. In pratica, un gruppo di hacker chiamato Impact Team è entrato nel sistema del sito di incontri, violandone la sicurezza.

Sono stati pubblicati nel deep web nomi, date di nascita, indirizzi mail, preferenze sessuali e dettagli delle carte di credito dei 32 milioni di utenti iscritti, realizzando una vera e propria mappa dei traditori di Ashley Madison, così come riporta anche Repubblica in un suo approfondimento

Il caso ha avuto un’eco internazionale, contando anche nomi illustri di iscritti, fra i quali funzionari governativi e di istituzioni varie sia americane, che europee.

Iscrizione al portale

Puoi usare il questa piattaforma sia da pc e quindi utilizzando il browser, che scaricando l’app per tablet e smartphone, disponibile sia per Android, che iOS.

L’iscrizione ad Ashley Madison è molto semplice, non si impiega che pochi minuti per farla e via, si è dentro in un battibaleno. Occorre però specificare alcuni dettagli, ovvero:

  • Dati personali: solo data di nascita e CAP di residenza
  • Dati relativi all’aspetto fisico: altezza, peso, colore di occhi e capelli, tipologia di corporatura
  • Dati relativi alle proprio stato: donna/uomo impegnato, single, ecc.
  • Le preferenze sessuali e/o di incontro: relazione di lunga durata, relazione virtuale, chat erotica, ecc.

A ciò occorre aggiungere il proprio nickname e la mail di iscrizione. Il sito invita a creare una mail diversa da quella personale o usata per il lavoro, così da garantire ancor più la privaci.

Una volta iscritto, si riceverà una mail di conferma, esattamente come accade per qualunque altro portale, sulla quale cliccare per confermare l’attendibilità del proprio indirizzo.

I primi passi all’interno del sito

A questo punto, occorre impostare le opzioni disponibili per il proprio profilo. Il primo passo consigliato è, ovviamente, quello di inserire delle foto personali, così che il profilo abbia più visibilità ed attenzione da parte degli utenti. Se non si dispone subito di una bella foto, la si può caricare anche in un secondo momento.

Fra le varie opzioni, è anche possibile definire un personale messaggio di risposta rapida oppure accettare quello di default.

Ancora, si può scegliere di condividere in automatico le foto private nel momento in cui un altro utente le condivide con te, così come avallare il sistema di match interno, che mette in contatto gli utenti a te affini.

A questo punto, sei pronto per una prima carrellata di profili che sono residenti nella tua zona o nelle immediate vicinanze, e che il sistema ha ritenuto potenzialmente in linea con i tuoi gusti.

Tutte queste opzioni possono essere settate durante una procedura guidata iniziale o in un secondo momento, garantendo il massimo della flessibilità.

Come funziona il sito di dating

Entriamo nel merito di qualcosa che tutte le recensioni su Ashley Madison devono prevedere: come funziona il sito dall’interno, da utente iscritto.

Dobbiamo ammettere che la grafica è molto semplice ed intuitiva, si comprende fin da subito come muoversi ed anche le categorie sono ridotte all’osso proprio per andare incontro a chiunque, anche ai meni avvezzi con internet.

In alto a destra del panel trovi tre categorie principali:

  1. Profilo
  2. Scoprire
  3. Messaggi

1# Profilo

Prima ancora di cominciare, è molto utile definire al meglio il proprio profilo personale, così da aumentare le possibilità di match. Nello specifico, si puoi aggiungere:

  • Foto varie per una galleria personalizzata, privata o pubblica
  • Modificare il saluto personalizzato inserito in fase di iscrizione
  • Raccontare qualcosa in più si su di te, la tua vita e le tue preferenze sessuali e di incontro
  • Settare i vari interessi e desideri dall’elenco proposto

Puoi naturalmente decidere di rendere private le foto in qualunque momento e di concedere l’accesso solo quando e a chi vuoi.

2# Scoprire

Qui trovi i profili degli utenti che sono in linea con te e/o che vivono nella tua stessa zona.

Puoi però modificare i filtri di ricerca in qualunque momento in base all’età, alla zona di residenza (o la distanza da questa), altezza, tipologia corporea, lingue, solo profili appena iscritti, ecc.

Insomma, puoi davvero affinare la ricerca in maniera molto semplice, ma cambiare idea tutte le volte che vuoi senza stress e a seconda di cosa ti piacerebbe sperimentare quel giorno.

Sempre da questa pagina puoi entrare nei profili suggeriti, mettere un cuoricino oppure avviare una conversazione via chat.

3# Messaggi

Qui trovi tutto ciò che concerne i messaggi ricevuti ed inviati. Ricorda che anche quando clicchi sul cuoricino del profilo che ti piace, l’utente riceverà una notifica, che ovviamente puoi trovare nella sezione della posta in uscita.

Molto interessante è la possibilità di inviare un messaggio chiedendo di ricevere una chiave privata per accedere alle foto private e/o con filtro sfocato.

Sempre da questa pagina puoi altresì inviare direttamente i tuoi messaggi di tipo Flirt, ovvero il primo “lancio dell’amo” verso un iscritto che ti stuzzica.

Impostazioni varie

Restando nell’ottica dell’essenzialità grafica, anche la possibilità di accedere alle varie impostazioni ed ai plus è alquanto semplice ed immediata.

Di certo, ciò è un punto a proprio vantaggio, perché consente di spaziare da profilo a settaggio dei dati personali in un click. Valida è anche l’esperienza con l’assistenza tecnica di Ashley Madison, anche se ce l’aspettavamo considerato che stiamo parlando di un vero e proprio colosso del settore (anche se non è detto che ciò sia sempre una garanzia).

Altra impostazione è quella di poter scegliere se vedere o meno foto esplicite, certo non fondamentale considerato che l’obiettivo di chi si iscrive è quello di trovare gente con la quale andare a letto, ma è da apprezzare la delicatezza nei confronti dei più sensibili.

Prezzi e costi

Veniamo adesso a tutti i dettagli circa i prezzi su Ashley Madison.

Accedere al sito e creare il proprio profilo è gratis, ma per tutto il resto occorre acquistare dei crediti, che potranno essere spesi per le varie azioni da compiere. Solo per le donne che cercano un uomo è tutto gratis. Tutte le altre tipologie di coppie devono pagare: sarà il sistema stesso ad avvisare l’utente di quanto deve pagare, nel momento in cui è pronto per inviare il primo messaggio.

Più nello specifico, Ashley Madison propone 3 tipologie di pacchetti: Offerta Introduttiva (100 crediti), Elite (500 crediti) e Ultimate (1000 crediti). I costi vanno da 20 a circa 50/55 centesimi a credito, a seconda del pacchetto.

In alternativa puoi acquistare 30 minuti di chat a 30 crediti o 60 minuti a 50 crediti, evitando l’abbonamento, ma dovendo sfruttare tutte le cartucce nel tempo necessario.

Il sistema dei crediti è decisamente stancante e davvero volano via e quasi non te ne accorgi, il che ti costringe ad acquistarne altri.

Considera che per contattare una donna tramite messaggio ti servono 8 crediti, 13 se vuoi inviarle un messaggio prioritario evidenziato. 5 per aprire un messaggio in addebito. Di buono c’è che avuta la risposta dalla donna, non si paga più per l’invio dei messaggi.

Insomma, un po’ antipatica come cosa, specie se non si è di quelli precisi che controllano ogni dettaglio: il rischio è di spendere un capitale in niente.

Abbonamenti

Oltre ai crediti, vi è anche la possibilità di acquistare degli abbonamenti, ovvero:

  • Uomo VIP: ti consente di aver evidenziato il tuo profilo nelle ricerche
  • Uomo o donna d’affari: è pensato per chi viaggia per lavoro o per diletto e cerca persone per una relazione fugace in un’altra città o all’estero
  • Donna Prima: ti consente di leggere gratuitamente tutti i messaggi inviatiti dalle donne, senza toccare i crediti. Si paga in crediti solo quando si risponde

Inoltre, alcuni abbonamenti prevedono dei plus aggiuntivi come il Messaggio+, che ti consente di leggere o rispondere ai messaggi in addebito senza spendere crediti.

Oppure come la Mail Prioritaria, dove si può inviare un messaggio prioritario ad un costo maggiorato di crediti.

Tipologie di pagamento su Ashley Madison

Per essere Membri Effettivi occorre avere un numero positivi di crediti sul proprio account. Tali crediti possono sia essere acquistati volta per volta, sia rinnovati in maniera automatica, semplicemente settando le impostazioni. Noi consigliamo caldamente la prima opzione.

Su Ashley Madison sono accettati i principali sistemi di pagamento ovvero: carte di credito (Visa, Mastercard, ecc), carte di debito (anche PostePay) e PayPal.

Per ciò che concerne gli addebiti, la dicitura è del tutto anonima, dunque nessun riferimento esplicito al sito di dating.

Come cancellarsi da Ashley Madison

Il sito di incontri è molto chiaro in merito e non ci sono mail da inviare o altro per farlo.

Esistono però due opzioni possibili: disattivare l’account o cancellarsi del tutto. Nel primo caso, potrai riattivarlo quando desideri; nel secondo verrà completamente rimosso.

Qualunque sia la tua scelta, per cancellarsi da Ashely Madison temporaneamente o definitivamente occorre andare nella sezione dedicata alla Configurazione e scegliere “Disattiva Account” o “Cancella Account”.

Cosa si dice in giro su questo sito, le recensioni di Ashley Madison in rete

Prima di passare alle nostre opinioni su Ashley Madison, abbiamo letto un po’ di cose in rete fra le varie recensioni di Ashley Madison disponibili.

Il sito di dating è amato da molti, ne si apprezza l’usabilità e la possibilità di trovare facilmente molte persone nella propria zona. Grandi critiche negative ha ricevuto, invece, il sistema dei crediti e quello dei costi in generale, troppo problematici da gestire e troppo alti, cosa che ci trova pienamente d’accordo.

Sull’app non vi è l’unanimità di opinioni, perché per molti sussistono bug e alcuni problemi tecnici di varia entità.

Le nostre opinioni finali su Ashley Madison

Ecco, invece, quali sono le nostre opinioni finale su Ashley Madison Italia.

Il sito pullulala letteralmente di iscritti, anche se molti sembrano lì parcheggiati ed in una settimana non si sono attivati neanche per 10 minuti. Abbiamo però trovato diversi contatti nell’arco di una settimana, il che ci sembra comunque un buon risultato.

Pur essendo ormai noto lo scandalo del 2015, dobbiamo dire che l’attenzione alla sicurezza ed alla privacy ci è sembrato sostanziale e “sostanzioso”, il che non può che essere un punto a favore.

Anche per noi, così come abbiamo rilevato dalle varie recensioni di Ashley Madison in rete, i costi sono decisamente alti e il sistema dei crediti è davvero penalizzante per gli uomini o per le donne che cercano donne. Di sicuro, fra l’acquisto dei crediti ed un abbonamento, è preferibile quest’ultimo.

Insomma, per noi Ashley Madison è un sì, consigliato, anche se con qualche forte riserva sul sistema dei crediti, ma vale la pena provare (specie se sei una donna che cerca uomini e dunque non paga nulla o quasi)!

VISITA ASHLEY MADISON

Per favore lascia un tuo commento

Leave a reply